Nuove forme di gioco d’azzardo crescono

Il mondo del gioco d’azzardo si augura che il gioco mobile raggiunga il 40% del mercato totale del gioco online entro il prossimo 2018. Ma per parlare di “avventi” più vicini e relativi al corrente anno ci si aspetta che il 40% degli utenti con telefonino utilizzi le app per piazzare scommesse e giochi in modo da “crescere” in fretta e, perché no, supportare così anche il gioco terrestre che… non sta passando un facile momento tra Stabilità, Legge Delega e nuove normative quasi sempre fonte di esborsi notevoli da parte degli operatori (chiunque faccia parte della filiera). La tendenza generale è quella di uno spostamento dei giocatori dalle piattaforme tradizionali a quelle mobile e questo succede in ogni parte del Pianeta e, quindi, anche in Italia.

In Italia si deve ancora lavorare molto per la diffusione del wi-fi che è un supporto indispensabile per le tecnologie mobili che porterà sempre più il gioco mobile in primo piano e muterà così il mercato del gioco online che è destinato ad un cambiamento quasi radicale e “voluto” dall’evoluzione della tecnologia. D’altra parte gli operatori del gioco sono già ricorsi ai dispositivi mobili per far crescere sul mercato i casinò live dato che quello del gioco online è quasi vicino alla saturazione e la scelta dei consumatori sembra inesorabilmente proiettata verso il gioco mobile. L’impresa più difficile per gli operatori è quella di riuscire a ricreare, in piccole dimensioni, le medesime sensazioni ed emozioni che possono essere “provate” con un dispositivo con desktop: i “piccoli giochi”… crescono.